Preparare il giardino per l’inverno: 5 cose da fare subito

Arriva l’inverno! Gioca d’anticipo e inizia subito ad organizzare il tuo giardino per proteggere le piante da freddo, pioggia e (magari!) neve. Vediamo insieme che cosa fare per preparare il giardino per l’inverno e non farsi trovare impreparati agli inizi della primavera.

 

preparare il giardino per l'inverno

 

1. Proteggi le piante

Per prima cosa, dovresti occuparti delle piante che fioriranno in primavera. In che modo? Lavora bene il terreno, così che entro marzo abbia raggiunto la finezza perfetta; elimina rami e foglie secche, che espongono le piante alle gelate. Per questa operazione puoi aiutarti con le forbici professionali della linea Kamikaze, come la KM 4231. Per le piante più delicate, puoi procedere così: metti della paglia sulla base del tronco, oppure avvolgilo con della lana o della canapa.

 

Se durante l’estate avevi messo in giardino alcune piante da interno, è il momento giusto per riportarle in casa. Attento però: per evitare shock termici che farebbero avvizzire la pianta o cadere tutte le foglie, assicurati che il passaggio esterno-interno sia graduale. Lasciale acclimatare per qualche tempo, portandole in casa la notte e rimettendole in giardino di giorno.

2. Prepara il terreno

Un terreno pieno di materiale vegetale in decomposizione è brutto da vedere ma anche poco salutare.

 

Per preparare il giardino per l’inverno, quindi:

  • spazza via foglie secche e rami caduti
  • se è necessario, sbarazzati anche delle piante avvizzite
  • dai l’ultima tosatura all’erba (lasciala più bassa del solito, così in primavera non sarà troppo cresciuta)
  • con un forcone o un rullo a punte, fai dei fori nel terreno; in questo modo migliorerai la sua capacità drenante ed eviterai allagamenti.

Hai delle aiuole? Puoi proteggere anche il loro terreno cospargendolo di compost o corteccia, oppure creando uno strato di ciottoli o ardesia. Così facendo, riparerai le radici da freddo, parassiti e altri animali.

 

3. Pulisci gli attrezzi da giardinaggio

Quando decidi di preparare il giardino per l’inverno, ricordati anche degli attrezzi: non lasciarli in balia delle intemperie! La cosa migliore che tu possa fare è lavarli, eliminare ogni residuo vegetale e asciugarli accuratamente, così eviterai che si formi della ruggine. In primavera, ritroverai i tuoi attrezzi come nuovi.

 

Fai attenzione in particolar modo a tosaerba, falcetti o cesoie. Dopo averli lavati e asciugati, spargi sulle lame uno strato di olio: le proteggerà al meglio e, quando utilizzerai di nuovo i tuoi strumenti, lo sporco scivolerà via.

 

4. Metti al riparo i mobili da esterno

Anche la cura dei mobili rientra tra le procedure per preparare il giardino per l’inverno. Non vorrai che i tuoi mobili vengano colpiti da acqua, neve e sole a ripetizione, vero? Rischi seriamente di doverli buttare.

 

Prima di tutto, puliscili: lava e asciuga meticolosamente. Poi, mettili al sicuro spostandoli in garage oppure sotto una tettoia; se hai poco spazio, cerca almeno di coprirli con della stoffa o dei grossi fogli di plastica.

 

Per ultimo, occupati anche delle grondaie: controlla che siano libere da qualsiasi impedimento, pulite e funzionanti.

 

5. Non solo pulizie: via libera al tuo pollice verde

Hai finito di preparare il giardino per l’inverno e ti sembra spoglio? Ha un’aria un po’triste? Niente paura: nonostante il freddo, esiste qualche esemplare resistente che puoi piantare per ravvivare il tuo giardino.

 

Noi ti consigliamo 3 piante:

  • Rosmarino
  • Corniolo bianco o rosso
  • Ciclamini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *