Gli strumenti ideali per la potatura degli alberi da frutto e delle viti

Con la primavera è giunto il momento di dedicarsi alla potatura di alberi da frutto e viti. È molto importante procedere alla potatura nei mesi in cui le temperature iniziano ad aumentare, per permettere alle gemme di formarsi e crescere nel modo corretto ed ottenere infine un ottimo raccolto.

Per un’operazione così delicata ed importante bisogna ricorrere agli attrezzi giusti: strumenti di alta qualità destinati a durare nel tempo, con lame affilate per tagli netti e precisi che non vanno a rovinare la ricrescita della pianta. La linea da taglio elettronica professionale, nata dalla collaborazione fra Volpi Originale e Kamikaze, è stata progettata e realizzata per rispondere alle specifiche esigenze dei professionisti del verde, proponendo prodotti di qualità elevata e dotati di pezzi di ricambio originali.

Quando si effettuano operazioni di potatura in frutteti e vigneti, in particolare, sono necessarie diverse tipologie di strumenti. Ideali per la potatura delle viti, le forbici KV500/KV501 si distinguono per leggerezza e compattezza: grazie al materiale in fibra di carbonio vantano infatti un peso di soli 700 grammi e sono perfette per operare tagli netti e precisi anche ai rami più piccoli. Dotate di motore brushless, che permette un maggiore rendimento e garantisce la compattezza del prodotto, sono l’ideale per un uso professionale non solo in vigna ma anche in arboricoltura e legno verde.

Per rami più resistenti di dimensioni medie, si può optare per il modello KV600, forbici elettroniche all’avanguardia in grado di tagliare perfettamente anche i rami più resistenti senza rovinare la pianta. Polivalente e versatile, grazie al perfetto rapporto fra potenza e peso è l’ideale per gli alberi da frutto.

KV700 è invece il modello più adatto nel caso occorra potare rami molto spessi come quelli degli olivi, mandorli, pistacchi e limoni. Il potatore elettronico più grande della gamma permette infatti un diametro di taglio fino a 40mm con una potenza di 350W.

Infine, per raggiungere anche i rami più distanti, non può mancare il potatore elettronico con asta KV80/KV100/KV150. Disponibile in tre diverse misure rispettivamente da 80, 100 e 150cm, rappresenta la scelta migliore per lavori di potatura in altezza. La bilanciatura del peso, che si trova in maggior misura nella parte inferiore del potatore, è stata studiata in modo specifico per ridurre sforzo e fatica durante l’operatività.

Tutti questi modelli sono dotati di batteria al litio intercambiabile, evitando perciò all’operatore di dover acquistare più alimentatori. Questo tipo di batteria assicura una lunga durata e resistenza ai cicli di carica e presenta un indicatore che permette di tenere sotto controllo in ogni momento l’autonomia residua.

Affidati a questi strumenti progettati con tecnologie all’avanguardia e costruiti con materiali di alta qualità per i tuoi lavori di potatura, consentiranno di diminuire lo sforzo e ridurre al massimo i tempi di lavoro.

Essere in possesso degli strumenti giusti non basta, occorre anche effettuarne la manutenzione ordinaria e accertarsi sempre che siano ben affilati e sterilizzati, per evitare di sfibrare i rami e renderli facili prede di malattie o parassiti. Dopo aver eseguito la potatura, non dimenticate di aiutare la cicatrizzazione dei tagli applicando una pasta mastice direttamente sul ramo fresco appena reciso. Formerà una pellicola elastica in grado di proteggere la ferita dall’attacco di muffe e batteri e rappresenterà un valido alleato nella cicatrizzazione della pianta.

Vuoi completare la tua attrezzatura? Dai un’occhiata anche alla linea di forbici da potatura Kamikaze e contattaci per richiedere ulteriori informazioni in merito a tutta la strumentazione necessaria per la potatura stagionale degli alberi da frutto e vigneti, il nostro staff esperto e altamente qualificato saprà rispondere a tutte le tue esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *